Sfigmomanometro aneroide: i modelli e altre utili info

sfigmomanometro-aneroideLo sfigmomanometro aneroide rappresenta lo strumento di pressione più conosciuto, visto che ci riferiamo alla tipologia che abbiamo di certo visto usare al nostro medico. Infatti, possono usare questo misuratore solo i medici o comunque chi ha le dovute conoscenze. 
Per saperne di più sul funzionamento, sulle precauzioni d’uso e anche su come utilizzarlo, ti invitiamo a continuare nella lettura di tale pagina. Dove, tra l’altro, segnaleremo i misuratori di pressione manuali che consigliamo di acquistare

Misuratore di pressione aneroide per uso domiciliare: consigliamo Pic Classic Med

Per un uso non professionale il nostro consiglio è quello di optare per l’economico ma affidabile Pic Classic Med. Sfigmomanometro manuale che dispone di un quadrante piuttosto ampio dove leggere i valori di pressione. Inoltre, oltre al misuratore e al bracciale da 24 a 33, nella confezione è già incluso lo stetoscopio e una custodia dove riporre lo sfigmomanometro. Il tutto ad un prezzo molto competitivo [scopri qui quanto costa il Pic Classic Med].

Misuratore di pressione aneroide professionale: consigliamo Riester 1362

Lo sfigmomanometro aneroide Riester 1362 si fa preferire al modello precedente per la sua maggiore robustezza, infatti vanta il corpo in alluminio, la valvola in metallo, il diaframma in rame berillio temprato e l’impugnatura in acciaio inox.
Strumento già utilizzato con soddisfazione nelle cliniche ospedaliere, di conseguenza nulla da eccepire su questo misuratore di pressione che vanta pure un quadrante ampio. Sorprende in positivo il prezzo che puoi scoprire qui.
Lo stetoscopio non è incluso nella confezione di acquisto.

Se vuoi approfittare di alcune allettanti offerte per risparmiare sull’acquisto dei misuratori di pressione aneroidi, ti consigliamo di valutare quelle che ti proponiamo qui in basso.

 
Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2019 12:52

Sfigmomanometro manuale: come funziona e come usarlo

Utilizzare uno sfigmomanometro aneroide è abbastanza semplice. Innanzitutto bisogna stare comodi. Quindi se non hai la possibilità di sdraiarti, dovresti almeno stare seduto.
Lo sfigmomanometro manuale è dotato di un manicotto in gomma che va posizionato attorno al braccio, pochi centimetri sopra la piega del gomito.

Tramite un’apposita pompetta dovrai iniziare a gonfiare il manicotto. Dovrai fermarti dal gonfiare il bracciale quando si è arrivati al massimo della pressione raggiungibile. Dopo l’emissione di un suono potrai rilevare sull’apposito manometro il valore di pressione.
I valori di pressione ottimali in una persona sono 85 la minima e 130 la massima.

Per liberarsi dal bracciale basta semplicemente sgonfiarlo.
Come hai potuto vedere l’utilizzo di un misuratore di pressione aneroide è davvero semplice e non comporta alcuna difficoltà. Di certo però se non sei molto pratico e non hai le dovute conoscenze, dovresti optare per il misuratore di pressione digitale.

Misuratore di pressione manuale: precauzioni d’uso

Non possiamo di certo definire lo sfigmomanometro manuale uno strumento fragile, però bisogna stare ugualmente molto accorti sia durante l’utilizzo che quando dovrai riporlo. I danni più frequenti riguardano il manicotto in gomma, l’ostruzione della valvola addetta al gonfiamento e il malfunzionamento del sistema meccanico. Se il tuo misuratore di pressione manuale dovesse presentare tali danni, dovrai provvedere ad acquistarne un altro.

Quindi, per evitare di dover nuovamente acquistare lo sfigmomanometro da braccio aneroide, ti consigliamo di avvolgere delicatamente la valvola e il tubo. Inoltre, riponi il tuo sfigmomanometro manuale nell’apposita custodia. Prima di riporlo controlla sempre che la lancetta sia sullo 0.
Il misuratore di pressione aneroide non può essere lavato in acqua così come si trova. Solo il bracciale può venire a contatto con l’acqua (tiepida però). Per quanto riguarda i sistemi meccanici questi non possono essere immersi nell’acqua. In alternativa per una pulizia ancora più veloce si può utilizzare anche un fazzoletto imbevuto.

Sfigmomanometri aneroidi: prezzi anche piuttosto bassi!

Uno sfigmomanometro aneroide non è di certo complicato da usare per i professionisti. E considerando proprio il suo principale ambito di utilizzo (in cliniche private o negli ospedali) vi sono dei modelli molto costosi. Tuttavia, per accontentare anche chi vuole usare il misuratore di pressione aneroide in casa, si ha l’opportunità di acquistare dei modelli economici come questo.